eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 13 ottobre 2014


Conad Ipermercato punta sulla divisione tematica in 6 «mondi»

Pac 2000A Conad ha recentemente inaugurato in Umbria a Corciano, uno dei borghi più belli d'Italia che dista una decina di chilometri da Perugia, il concept di ipermercato ad insegna "Conad Ipermercato", inserito nel nuovo complesso commerciale Quasar Village dove trovano spazio 60 negozi – 50 dei quali nella galleria di 8.100 mq, assieme a bar e ristoranti – e alcune attività commerciali su grandi superfici, dall'alimentare all'abbigliamento, dai giocattoli all'elettronica: oltre all'ipermercato Conad, H&M, Ovs, PittaRosso, Piazza Italia, Maxi Toys e Euronics.

L'ipermercato, il primo in Italia a presentare la nuova insegna "Conad Ipermercato", si sviluppa su una superficie di vendita di 5 mila metri quadri, servita da 3 mila mq di magazzini che a regime svilupperà un giro d'affari di 40 milioni di euro all'anno.
L'iper presenta un layout innovativo: ricco l'assortimento con una divisione tematica in "mondi" che, con i suoi tanti servizi e reparti, permette al cliente di vivere un'esperienza di acquisto e di frequentazione di uno spazio commerciale ancor più completo.

Sei le aree – dispensa, fresco mercato, persona, casa, tempo libero e tecnico –, tra le quali, come da tradizione Conad, riveste grande importanza quella della dispensa e del fresco. Il "mondo del fresco" copre un'area di oltre 2 mila metri quadrati che ricalca il mercato tradizionale. A garanzia di genuinità dell'offerta e di standard qualitativi elevati, ampio spazio è stato riservato ai prodotti locali, a chilometro zero, e alle produzioni interne.



L'isola "Frutta dal Mondo"

"Con l'iper di Corciano Conad riorienta la propria offerta in linea con le esigenze attuali dei clienti, che cercano nella grande struttura più di quanto e di meglio già offra il supermercato", ha recentemente dichiarato l'amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese. "Reparti quali il fresco, le lavorazioni interne, i prodotti locali hanno ora un ruolo di centralità rispetto al passato. Non si tratta, dunque, di un semplice cambio di insegna, bensì dell'esigenza di riportare ad unico brand Conad – l'insegna più nota in Italia – la competenza e le garanzie che siamo in grado di offrire ai clienti sia nelle metrature più piccole sia nelle più grandi".

All'interno del "mondo" del "fresco mercato" si sviluppa l'area dell'ortofrutta, che presenta peculiarità uniche e differenzianti rispetto alla concorrenza e, naturalmente, anche agli altri ipermercati presenti ancora oggi con insegna E.Leclerc-Conad. In particolare, il layout del reparto vede una disposizione per isole tematiche: si va da dall'isola comprendente legumi "Alta gamma", prodotti bio e convezionali, a quelle dedicate alla "Frutta dal Mondo", alla "Frutta Secca", alle "Spezie dal Mondo", ai semi "Oleaginosi", alle olive e, per ultima, alla "produzione propria di IV gamma". In totale, l'area dell'ortofrutta offre oltre 260 referenze


L'isola dei semi "Oleaginosi" 

Clicca qui per maggiori informazioni sul centro Quasar Village.


Copyright 2014 Italiafruit News su testo e foto


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: