eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

martedì 16 giugno 2015


Diecimila quintali di Saturnia, varietà Strike al top

Visibilità elevata per la pesca Saturnia dell'azienda Eleuteri, associata ad Aop Armonia, che attraverso variegate iniziative punta a conquistare un pubblico sempre più ampio e promuovere il consumo di una drupacea emergente, per quanto dai volumi ancora contenuti. La produzione attesa per il 2015, spiega il direttore commerciale dell'Aop, Marco Eleuteri, si aggira attorno ai 10 mila quintali suddivisi tra le cinque varietà Ufo 2, Ufo 4, Stark Saturn, Ops e Strike. "Ufo e Strike  - spiega Eleuteri - rappresentano il 75% della produzione; in particolare, stiamo puntando molto su Strike, mutazione spontanea di Stark Saturn trovata nella nostra azienda di Montecosaro una decina di anni fa per la quale abbiamo richiesto la protezione del marchio al Cpvo, il Community Plant Varity Office; abbiamo già ricevuto il parere favorevole del Cra di Roma, primo passo per la registrazione comunitaria". 



"Strike - prosegue Eleuteri - matura nella nostra azienda nel maceratese tra fine luglio e la seconda decade di agosto. Dopo analisi organolettiche e prove fatte l'abbiamo valutata come migliore varietà in circolazione da un punto di vista gustativo, ed è per questo che abbiamo deciso di investire. Tutti i nostri nuovi impianti realizzati negli ultimi tre anni sono infatti di questa varietà, ed è proprio Strike che vorremmo principalmente diffondere sulle colline maceratesi - nell'ambito di un progetto recentemente proposto alla Regione Marche per coinvolgere nella coltivazione giovani agricoltori della provincia di Macerata su una cinquantina di ettari di nuovi impianti - perché qui incontra senza dubbio il suo habitat produttivo ideale".



Per sottolineare la valenza del prodotto, tra l'altro, quest'anno viene proposta una nuova linea Premium denominata Saturnia Golden Label (sopra il logo-bollino ed alcune confezioni)

Saturnia protagonista all'Expo…

Vetrina e cuoco d'eccezione per la pesca Saturnia, lo scorso 10 giugno: la platicarpa "made in Italy" è stata interpretata dallo chef stellato Michele Biagiola del ristorante Le Case di Macerata che si è cimentato in un menù tutto a base  di Saturnia all’interno dello spazio “Love It” della Lake Arena di Expo. Un'iniziativa che ha riscosso successo suscitando l'apprezzamento di chi ha avuto l'occasione di gustare le diverse pietanze.

… nei ristoranti marchigiani...

Tra gli altri eventi programmati per il 2015, spiega ancora Eleuteri, c'è la pizza Saturnia Gourmet, evento che si celebrerà venerdi 26 giugno alla pizzeria Galliano di Civitanova Marche, dove due maestri pizzaioli proporranno tre pizze salate ed una dolce.

Altro momento gourmet, organizzato in collaborazione con l'Accademia Italiana della Cucina, "La pesca Saturnia tra i mari e i monti maceratesi", ad opera della Chef maceratese Rosaria Morganti, in calendario sabato 25 luglio.

L'ultimo giorno dello stesso mese, poi, andrà in scena Saturnalia, cena antologica aperta al pubblico realizzata da Michele Biagiola, al ristorante Le Case di Macerata.

… e nella moderna distribuzione



Dal 13 al 28 giugno Saturnia è inoltre protagonista di un concorso a premi – “Vinci un weekend enogastronomico a Montecosaro, borgo medioevale della Pesca Saturnia” - organizzato in collaborazione con i gruppi Alì (Veneto) - alla terza edizione - e Dimar (Piemonte) - al debutto -. Per promuovere quest'ultimo, è stata acquistata una pagina tabellare sull'edizione de La Stampa di Torino, Asti e Cuneo.

Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: