eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

lunedì 4 luglio 2016


Marco Eleuteri Marchigiano dell'anno 2016

Prestigioso riconoscimento per Marco Eleuteri, brand manager dell’omonima azienda agricola di Civitanova Marche (Macerata), principale produttrice nazionale e proprietaria del marchio Pesca Saturnia, nonché direttore commerciale di Aop Armonia: giovedì sera, infatti, sarà premiato come “Marchigiano dell’anno” dall’Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics), con sede a Roma. Un attestato per il buon lavoro svolto per  la promozione della platicarpa e delle colline maceratesi. La cerimonia si svolgerà alle 20 del 7 luglio all’Hotel Excelsion La Fonte di Portonovo (Ancona).

Patrocinato tra gli altri dal Parlamento Europeo, il premio è  stato istituito nel 1989; oltre 200  le personalità insignite in questi 27 anni per aver contribuito ad accrescere il prestigio della Regione in diversi ambiti, dall’industria al commercio, dalla cultura allo sport, dall’ambiente allo spettacolo, dal turismo alla ricerca scientifica all’innovazione. Tra i nomi, Diego Della Valle, Francesco e Vittorio Merloni, Valeria Moriconi, Carlo Bo, Pietro Zampetti, gli Chef pluristellati Uliassi e Cedroni, Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, Tonino Carino. 

E’ la prima volta che viene attribuito a un imprenditore del settore ortofrutticolo. "E' con grande soddisfazione che ritirerò il premio in occasione del trentennale della pesca Saturnia, visto che il primo impianto realizzato a  Montecosaro risale al 1986”, spiega  a Italiafruit News Eleuteri. “Stiamo lavorando con grande passione affinché la nostra pesca si trasformi nei prossimi anni in un vero e proprio cult fruit  conquistando quello stesso appeal commerciale che altri prodotti agroalimentari considerati dai consumatori piu'"cool", come per esempio vini o formaggi pregiati, possono vantare”. 


Eleuteri durante una promozione della pesca Saturnia in un Pdv
 
“La commercializzazione del prodotto fresco presenta sicuramente alcune criticità che i trasformati non hanno, ma queste sono le regole del gioco, e non possiamo far altro che rispettarle”, aggiunge Eleuteri. “Siamo coscienti di avere un prodotto dalle caratteristiche gustative decisamente superiori alla media, così come dimostrato dagli studi realizzati sulle proprietà organolettiche della pesca Saturnia dalla Facoltà di Agraria di Ancona o le sperimentazioni dei prestigiosi chef che l'hanno utilizzata in cucina. Il nostro primo obiettivo è quello di produrre il meglio; la comunicazione, cui prestiamo moltissima attenzione, e tutte le azioni di sostegno alle vendite che pure organizziamo numerose ogni anno, vengono dopo”. 

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: