eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 29 gennaio 2018


Superare gli stress idrici e termici per avere rese migliori

Con la giusta strategia di nutrizione è possibile ottenere produzioni con costanza e standard di qualità elevati, requisiti importanti per poter fornire le catene della Grande distribuzione organizzata. Anche nella piana del Fucino - territorio ribattezzato l'orto d'Abruzzo - le aziende produttrici sono focalizzate sull'ottimizzazione dell'impiego di fertilizzanti e agrofarmaci.

La cooperativa Coltor, per esempio, nell'ultima annata agraria si è affidata a Garmas Fertilizzanti per individuare la giusta strategia da applicare a patate e carote, due tra le colture più importanti dell'impresa di Ortucchio che, nel Fucino, coltiva circa 300 ettari di ortaggi. L'obiettivo del direttore Antonio Alfonsi era quello di mantenere elevato il livello qualitativo delle produzioni, in modo da rendere l'azienda abruzzese sempre più visibile nel mercato.



"I prodotti di Garmas - spiega Maurizio Giordano, direttore commerciale della Garmas - sono stati sviluppati proprio con l’intento di aumentare l’efficienza fertilizzante diminuendo, allo stesso tempo, le unità somministrate. Ogni formulato ha caratteristiche ben precise conferite dalla peculiare composizione aminoacidica. Il posizionamento delle nostre soluzioni nelle diverse fasi del ciclo colturale viene realizzato proprio in base a tali proprietà che permettono al prodotto di incidere in maniera mirata in un determinato processo fisiologico (tuberificazione, accrescimento tubero...) e permettere alla pianta di esprimere al massimo le proprie potenzialità".



Alfonsi, da parte sua, conferma la correttezza della strategia. “La campagna agraria appena trascorsa è stata particolarmente ostica e le colture hanno dovuto affrontare periodi di caldo molto intenso abbinato a scarsa disponibilità idrica - analizza il direttore della cooperativa - Inoltre le escursioni termiche fra la notte e il giorno non sono state quelle tipiche degli areali fucensi. Utilizzando la linea di fertilizzazione fogliare proposta da Garmas sin dalle prime fasi, abbiamo avuto la possibilità di preparare la pianta ai successivi stress ed abbiamo raggiunto livelli di produzione sia qualitativi sia quantitativi veramente inaspettati. Lo scorso anno avevamo effettuato delle prove su piccoli appezzamenti ottenendo buone produzioni, ma i risultati ottenuti nel 2017 su tutta la superficie aziendale sono stati una sorpresa anche per me e in futuro estenderemo l’utilizzo dei prodotti Garmas anche su altre colture”.



Garmas Fertilizzanti opera sul mercato da trent'anni e ha un catalogo con 11 prodotti posizionati in modo mirato per offrire una linea nutrizionale completa per tutte le colture (orticole, arboree, ornamentali, estensive) in grado di permettere la realizzazione di produzioni importanti sia dal punto di vista qualitativo sia quantitativo.



Produrre qualità è uno degli obiettivi perseguiti da Coltor sia per filosofia aziendale sia perché il mercato è sempre più esigente e selettivo. Ma fare qualità ha un costo che non sempre il mercato gratifica - conclude Alfonsi - ed è per questo motivo che avere a disposizione mezzi tecnici, quali i fertilizzanti Garmas, che permettono di incidere positivamente anche sulle rese ad ettaro, mette in condizioni l’azienda di operare più serenamente sul mercato”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: