eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

martedì 22 maggio 2018


Export di ortofrutta sottotono nel primo bimestre

Inizio di 2018 negativo per l'export italiano di ortofrutta: gennaio e febbraio chiudono con il segno meno sia nelle quantità (-5,2% complessivo, con la frutta fresca in calo di oltre il 19%) sia nei valori (-4,8%, decisivo il -13,5 di ortaggi e legumi). Flessione ancora più  accentuata per l’import (-5,2% in volume, -9% in valore) tanto che il saldo attivo della bilancia commerciale cresce del 5,7% rispetto al primo bimestre 2017. “A spiccare è soprattutto la performance degli ortaggi, caratterizzata da prezzi inferiori allo scorso anno in seguito al rallentamento dei consumi e al clima” sottolinea il coordinatore di Fruitimprese Carlo Bianchi commentando i dati Istat elaborati dall’associazione. “A gennaio si sono registrate in Europa temperature sopra la media, mentre a febbraio l'ondata di maltempo ha causato problemi qualitativi ai prodotti con  ripercussioni sui prezzi”.



Per quanto concerne la frutta fresca e gli agrumi invece il trend deriva soprattutto dal calo produttivo, che ha riguardato in particolare mele, kiwi ed arance, a determinare un sensibile ridimensionamento dei volumi in entrata e in uscita e un contestuale incremento del valore. Ancora positivo, infine, il bilancio della frutta tropicale “che ha ormai un mercato abbastanza consolidato”, annota Bianchi. Che conclude: “Sul fronte dei consumi i prodotti più in sofferenza sono stati insalate, cavolfiori, finocchi e fragole”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: