eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 21 novembre 2018


Arance, cosa si prevede per la Dop di Ribera

Ancora pochi giorni e l'azienda Parlapiano Fruit, specializzata nella fornitura di arance di Ribera Dop (varietà "Washington Navel") e Paradiso (varietà "Vaniglia apireno di Ribera") alla grande distribuzione italiana, darà il via alla nuova campagna agrumaria. Come spiega a Italiafruit News il responsabile commerciale Paolo Parlapiano, la stagione dell'unica arancia Dop italiana sarà caratterizzata da una lieve riduzione delle quantità rispetto al 2017/18, a vantaggio del calibro

"Quest'anno - sottolinea il manager dell'azienda siciliana - prevediamo di gestire un volume di produzione inferiore, ma allineato alla media delle ultime tre annate. La qualità dei frutti sulle piante è veramente elevata, dal punto di vista sia dell'aspetto estetico che della pezzatura. Ci sono quindi tutti i presupposti per garantire a clienti e consumatori le caratteristiche di pregio della Washington Navel a marchio Dop: dolcezza, succosità, consistenza, profumo, buon equilibrio tra acidi e zuccheri, buccia edibile. Un'arancia tipica, la cui origine risale al 1930, che offre al consumatore la sensazione di berla quando viene mangiata, grazie alle vescicole che si dissolvono in bocca senza lasciare residui membranosi". 



La Parlapiano Fruit dovrebbe effettuare i primi stacchi negli agrumeti precoci a inizio dicembre, per poi cominciare immediatamente la commercializzazione dei frutti. "Nei prossimi giorni - evidenzia Parlapiano - andremo a definire la data esatta in cui avvieremo le spedizioni alla Gdo nazionale, il nostro canale di riferimento. Pensiamo di poter iniziare l'attività a partire da sabato primo dicembre, ma non ne siamo ancora certi".

L'epoca di raccolta della Washington Navel coincide con quella della Paradiso, l'unica arancia di tipo vaniglia apireno (senza semi) esistente al mondo, che spicca per la bassissima acidità, tanto da essere raccomandata ai bambini e alle persone affette da disturbi gastrici, intestinali ed epatici.



L’azienda, nel complesso, rappresenta circa il 70% dell'intero commercializzato di arance di Ribera Dop. "Nell'ultima stagione - rimarca Paolo Parlapiano - abbiamo incrementato i volumi di vendita di oltre il 40%. Le confezioni più richieste sono le retine da 1,5 e 2 kg". Anche il business della Parasido, venduta prevalentemente nelle retine da 1 e 1,5 kg, continua a tirare: "Questa produzione di nicchia è arrivata a pesare circa il 10% del nostro fatturato arance".

"Abbiamo ottime prospettive commerciali - conclude il responsabile - dal momento che cominceremo a lavorare con nuovi clienti della distribuzione moderna. L'arancia di Ribera Dop, in particolare, verrà sempre più personalizzata con le private label premium dei retailer. Per il prossimo futuro vorremmo cominciare a vendere anche all'estero, in particolare nei mercati del Nord Europa, in Germania, Austria e Svizzera".




Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: