eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Ortofrutta lunedì 25 marzo 2019


Vendite di ortofrutta, la Gdo rialza la testa

Dopo un 2018 in rosso, nei primi mesi del 2019 qualcosa sembra cambiare. L’anno scorso si è caratterizzato per una flessione sia a volume che a valore per il reparto ortofrutta della Gdo (clicca per leggere  «Ortofrutta in Gdo, il bilancio (negativo) del 2018»), ma il mese di febbraio è positivo, almeno a valore (+5%). A volume si registra sempre una perdita (-2%). Tuttavia la media con gennaio, nel progressivo 2019, rivela un inizio anno complessivamente in pareggio nelle vendite a quantità, dovuto a un gennaio positivo. Molto bene IV-V Gamma, con la frutta, mentre la verdura perde volumi.
Queste, in sintesi, le evidenze dell'analisi del Monitor Ortofrutta, in collaborazione con Iri (leader mondiale nelle informazioni di mercato per il largo consumo, il retail e lo shopper), per i supermercati e ipermercati della Penisola.






Un buon inizio 2019 tutto sommato. Frutta e prodotti servizio hanno volumi positivi in febbraio - rispettivamente +1% e +4% - mentre le verdure perdono terreno (-6%). Il progressivo è simile per frutta e prodotti servizio, mentre le verdure attenuano i trend flettenti (-3%).
A valore la frutta flette leggermente (-1%), mentre i prodotti servizio tengono il passo delle vendite a valore (+4%). A valore soprattutto la verdura rileva buone performance (+13% a febbraio e +12% nel progressivo). In quest’ultimo caso la mancanza di prodotto e, come spesso succede, il conseguente aumento delle quotazioni hanno avuto un effetto sul mix prezzi che nella verdura si attesta a ben 15 punti.
Rimandiamo alle prossime analisi con il focus sulle famiglie più vendenti di frutta, verdura e prodotti servizio.

Copyright 2019 Italiafruit News


Alfonso Bendi
Senior Marketing Specialist
alfonso@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: