eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 17 maggio 2019


Val Venosta, nuovo imballo monostrato ecosostenibile

Il rispetto della natura prima di tutto! Bio Val Venosta conferma il proprio impegno nel fornire mele di qualità eccezionale, 100% tracciabili, preservando nello stesso tempo l’ambiente e le sue risorse. Bio Val Venosta ha inserito da questa seconda settimana di maggio 2019 nel proprio assortimento due confezioni con l’imballo innovativo Blitzmatic di Frutmac, mono-materiale, ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente. 

“Si tratta di un pack riciclabile al 100% che offre innumerevoli vantaggi, spiega Gerhard Eberhöfer, responsabile vendite Bio Val Venosta: è in mono-materiale, realizzato in cartone oppure in cartone con il 40% di carta d’erba; è facilissimo da smaltire, infatti la presenza di un mono materiale lo rende adatto unicamente alla sezione 'carta' della raccolta differenziata, senza dover affrontare divisioni di differenti materiali. Un’altra caratteristica da non sottovalutare è che l’intera superficie del vassoio si può brandizzare - prosegue Eberhöfer - e questo da un lato ci offre l’opportunità di inserire molte informazioni utili per il consumatore e dall'altro lo rende un pack in grado di differenziarsi e di farsi notare sullo scaffale rispetto agli altri imballaggi.

Dopo i test effettuati durante le prime due settimane di aprile 2019, da ieri consegniamo ai primi clienti i vassoi mono-materiale 4 e 6 frutti - precisa Gerhard Eberhöfer - per soddisfare le richieste dei consumatori più sensibili all’ambiente. Il nuovo vassoio è dotato di un coperchio che lo rende chiuso, adatto a proteggere la frutta e allo stesso tempo lascia vedere il prodotto grazie a 'finestrelle' sulla parte superiore, che permettono di identificare l’aspetto della mela contenuta. 

Un passo importante per Bio Val Venosta che ha sostenuto diversi investimenti in infrastrutture tecniche e, grazie al supporto di Frutmac, è ora autosufficiente nel produrre imballi-vassoio multifrutto. Siamo arrivati a questo risultato dopo anni di ricerca e di vari successi verso un prodotto sempre più ecosostenibile: dal 2016 Bio Val Venosta applica sulle proprie mele bollini eco label dell’azienda Sinclair che degradano entro massimo 12 settimane; dal 2017 Bio Val Venosta utilizza sui propri imballi una pellicola 100% senza Pvcdal 2018 i cartoni di tutte le mele a marchio Val Venosta, Bio Val Venosta e Amelie sono certificati Forest Stewardship Council (Fsc)”.

Per il 2019 in Val Venosta abbiamo già confermato 5 macchinari Blitzmatic di Frutmac, due dei quali verranno impiegati per le mele biologiche e tre per le mele della produzione integrata.

Per il futuro Vi.p conferma il proprio impegno nell'offrire una mela dalla qualità superiore ottenuta con il minore impatto ambientale, nel rispetto e nella trasparenza nei confronti di un consumatore sempre più attento all'ambiente e alla sua salvaguardia.



Fonte: ufficio stampa Echo


Altri articoli che potrebbero interessarti: