eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

martedì 22 settembre 2020


«Pesche e nettarine di Romagna Igp, domanda insoddisfatta»

Pesche e nettarine di Romagna Igp sono state merce rara nell'estate che ci siamo appena lasciati alle spalle. E, come spiega a Italiafruit News Paolo Pari, presidente del Consorzio della pesca e della nettarina di Romagna Igp, le aspettative positive che c'erano verso il prodotto a marchio possono solo essere rinviate all'anno prossimo.



Presidente, in una campagna dai volumi ai minimi storici come si è differenziato il prodotto Igp?
Premesso che il Consorzio non si occupa di problematiche legate alla commercializzazione, possiamo riportare in sintesi quello che le aziende aderenti hanno potuto riscontrare e vale a dire una richiesta in crescita da parte della Gdo, legata alla domanda dei consumatori di prodotto “local”. Purtroppo, quest’anno non è stato possibile far fronte a questa domanda e attivare programmi di vendita per la drastica mancanza di prodotto dovuta alle gelate tardive di inizio aprile. Possiamo solo rinviare i risultati positivi che derivano da questa aspettativa al prossimo anno.


   
Le modifiche al Disciplinare sono state funzionali ad affrontare una campagna con poco prodotto?
Le modifiche del Disciplinare sono importanti perché mettono a disposizione varietà più richieste dal consumatore e più presenti nelle coltivazioni dei soci del Consorzio. Chiaramente la mancanza di prodotto ha penalizzato anche le nuove varietà presenti sul Disciplinare. La campagna 2020 è stata disastrosa per tutte le tipologie varietali. Pensavamo di avere un po' più di offerta nella fase finale della campagna, sul tardivo, ma ormai la situazione dei programmi era compromessa.



In un anno così particolare, con il Covid-19 che ha ridotto le occasioni di incontro e promozione, che strategia avete scelto? Il ricorso al digitale è stato potenziato?
Il progetto europeo Dop e Igp presenta, nel suo piano di azioni, numerose attività digital, azioni sui social e attività di comunicazione sul web. Abbiamo cercato di implementare l’awareness del prodotto creando notorietà e ricordo, in modo da poter riprendere il prossimo anno su una base di pubblico sempre più consapevole e interessato al marchio Igp.



La Pesca e la Nettarina di Romagna Igp sono prodotti protagonisti della campagna triennale di comunicazione e promozione della frutta e della verdura Dop e Igp finanziata dall’Unione Europea, intitolata “L’Europa firma i prodotti dei suoi territori”. Questa campagna ribadisce l’importanza dei marchi europei che garantiscono al consumatore prodotti d’eccellenza e di alta qualità. La campagna, ormai alla sua terza annualità, si pone l’obiettivo di informare consumatori e professionisti del settore sui prodotti a marchio e sui loro molteplici vantaggi attraverso diverse attività di valorizzazione e promozione: presentazione dei prodotti protagonisti presso le maggiori catene della grande distribuzione, giornate di formazione e animazione nelle principali città italiane, eventi di promozione in cui si possono degustare diversi piatti preparati con i prodotti a marchio Dop e Igp, attività online di promozione su siti specializzati di cucina e gastronomia tra i più apprezzati dai consumatori.
Per ulteriori informazioni sui prodotti e la campagna: www.pdopgi.eu.

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: