eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

lunedì 3 marzo 2014


GENNARO GALDIERO: UNA CAMPAGNA FRAGOLE ALL'INSEGNA DELLA DOLCEZZA PER AOP SERENA

Daltri - Dott. Galdiero, la primavera è alle porte. Come si preannuncia la nuova campagna delle fragole? Quali le vostre aspettative in termini quantitativi e di qualità dei frutti, in riferimento sia alla produzione campana/calabrese che alla Favetta laziale? Quali le caratteristiche distintive di quest’ultima varietà che contraddistingue la vostra offerta?

Galdiero - Abbiamo iniziato la campagna fragole 2014 da circa due settimane ed il prodotto si presenta dolce, di ottima qualità; in termini di quantitativi, la produzione per ettaro è in linea con quella dello scorso anno ma avremo una maggiore produzione come Aop Serena perché abbiamo incrementato le superfici dedicate alle fragole. La nostra offerta campana viene integrata con una ottima produzione calabrese e laziale. 
Presto inizieremo anche con la Fragola Favetta, un prodotto dalle straordinarie peculiarità che spicca nel panorama delle fragole attualmente commercializzate in Italia. Si tratta infatti di una fragola che si distingue per la forma a cuore, il colore rosso brillante e soprattutto per un sapore più dolce rispetto alle altre varietà. La sua resa per ettaro è notevolmente inferiore alle varietà tradizionali e quindi i costi di produzione sono sensibilmente più elevati.



In termini di volumi, la Fragola Favetta rappresenta circa il 10% della produzione di Aop Serena ed è prodotta solo nel basso Lazio (dove è molto famosa): si tratta quindi di un prodotto di nicchia rivolto esclusivamente al mercato italiano, disponibile da marzo a giugno, che ha riscosso uno straordinario successo nel 2013. Anche per quest’anno ci aspettiamo un’ottima campagna per la Fragola Favetta: il consumatore che assaggia questo prodotto ne rimane colpito per la dolcezza ed è disposto a pagare un premium price, come abbiamo potuto constatare nella campagna scorsa, in cui la richiesta ha superato di gran lunga le nostre aspettative e la produzione spesso non è stata sufficiente per soddisfarla.



Daltri - Sul fronte della domanda come si muove il mercato europeo e quello italiano? In termini di concorrenza estera: cosa vi attendente per la stagione in corso dai competitor stranieri, Spagna in primis?

Galdiero - Il mercato europeo è già invaso dal prodotto spagnolo, la cui campagna fragole 2014 è iniziata prima a causa delle temperature sopra la media; le fragole spagnole si presentano in quantità elevate, sono esteticamente belle ma poco saporite; a causa dell’invasione del prodotto spagnolo, i prezzi si sono abbassati negli ultimi giorni ed il consumatore sta associando al prezzo basso la scarsa dolcezza del prodotto, innescando purtroppo un circolo vizioso molto pericoloso. La campagna anche sul mercato italiano si preannuncia quindi caratterizzata da uno scontro tra un prodotto spagnolo, con buona resistenza ma scarso sapore (la varietà principale è la Elsanta), ed una produzione italiana, caratterizzata dalle ottime varietà Candonga e Sabrina, più saporite ed appetibili per il consumatore e meno produttive.  



Chiara Daltri
Marketing Manager

Copyright Italiafruit



Altri articoli che potrebbero interessarti: