eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 11 giugno 2021


Balhi e Shyva, ecco i primi zucchini resistenti al New Delhi

Da un punto di vista agronomico sono piante vigorose e precoci, danno zucchini brillanti e dalla forma cilindrica, la conservabilità in post-raccolta è interessante e si adattano in più ambienti. Ma soprattutto sono resistenti al New Delhi (ToLCNDV). Stiamo parlando di Balhi (HMC 24 382) F1* e Shyva (HMC 24 251) F1*, i primi zucchini resistenti al virus, frutto della ricerca e dell'innovazione varietale di HM.CLAUSE.

I due ibridi, già disponibili sul mercato, sono stati sviluppati pensando alla serra autunnale e, come spiega Gianluca Larenza, responsabile aggiunto sviluppo Italia della ditta sementiera, "hanno dimostrato grande performance nelle zone più toccate dal New Delhi".

Le varietà NO-ND-New Delhi resistance sono una risposta alle esigenze del mercato. "Con Balhi (HMC 24 382) F1* e Shyva (HMC 24 251) F1* rafforziamo la nostra vicinanza ai produttori italiani e rispondiamo a una problematica locale nella coltivazione dello zucchino - aggiunge il manager HM.CLAUSE- Il Progetto NO-ND-New Delhi resistance nasce dalla volontà di offrire una gamma completa di varietà resistenti al virus New Delhi - prosegue Larenza - con dei cicli complementari, per garantire una produzione continua di altissima qualità".




Balhi (HMC 24 382) F1* e Shyva (HMC 24 251) F1* si inseriscono come prime novità su questa emergenza e sono state al centro di programmi di sperimentazione a Latina e in Sicilia. "I due nuovi ibridi si sono distinti in termini di resistenza al temibile virus anche nelle situazioni di attacco più gravi - illustra Larenza - I periodi più adatti per la coltivazione di queste novità coincidono proprio con quelli di maggiore pericolosità dell'infezione, ossia nei primissimi trapianti in serra di fine estate, a partire dalla metà di agosto e per tutto il mese di settembre e in parte nel mese di ottobre".




Balhi (HMC 24 382) F1* e Shyva (HMC 24 251) F1* sono i primi mattoni del progetto Progetto NO-ND-New Delhi resistance. Infatti il lavoro di HM.CLAUSE non finisce qui e nei prossimi mesi continuerà sviluppando questa gamma strategica per la produzione dello zucchino: nel corso dell’anno è atteso il lancio di due nuove varietà – HMC 24 440 F1 e HMC 24 444 F1 – sia in Italia che in Spagna.

*Varietà in corso di iscrizione con Autorizzazione Provvisoria alla Vendita.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: