eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 16 settembre 2021


McGarlet, ottimi volumi per il mango siciliano

Il mango e il lime a provenienza siciliana tornano ad arricchire la proposta McGarlet nella linea Figaro Filiera Italia. Nelle piantagioni di BeFruit, storico fornitore in esclusiva dell’azienda per la frutta tropicale italiana, è iniziata ad agosto la raccolta di questi prodotti nei campi messinesi.

La prima varietà ad essere raccolta è la Glenn, originaria della Florida ma che ha raggiunto nel territorio siciliano “standard qualitativi superiori al proprio Paese di origine” assicurano dall’azienda. Si tratta di un frutto di media pezzatura, polpa di un giallo intenso, profumo inebriante e un gusto unico. 
McGarlet sceglie la raccolta del frutto a piena maturazione in pianta (ready to eat) per commercializzare un prodotto “dall’autentico gusto pieno, con sfumature naturali e un grado zuccherino elevato”.
Sorprendente e oltre tutte le aspettative la raccolta di quest’anno secondo i fornitori di McGarlet: “La quantità di mango Glenn raccolta è passata dai 100 kg giornalieri a fine agosto ai 350 attuali per una previsione di circa 4 tonnellate totali a fine raccolto - dicono - Si tratta di un dato che aggiorna le statistiche di letteratura ed apre nuovi orizzonti per la produzione di questa varietà in Sicilia”.
Dopo Glenn, arriveranno le varietà Kensington Pride, Kent e Keitt mentre le raccolte termineranno a metà dicembre.



Oltre al mango, nelle piantagioni di BeFruit si sta raccogliendo anche il lime in consistenti volumi. Quest’anno sono infatti entrati in produzione nuovi impianti dopo la riconversione da vecchi agrumeti e i prodotti presentano “ottime caratteristiche organolettiche e qualitative – assicurano da McGarlet - con frutti di pezzatura media/medio-piccola”. Si tratta inoltre – sottolineano dall’azienda– di un prodotto con buccia edibile in quanto non trattato né pre né post raccolta.



Figaro Filiera Italia di McGarlet e il futuro del tropicale
McGarlet ha lanciato la linea Figaro Filiera Italia per promuovere l’agricoltura tropicale nella parte meridionale del nostro Paese. Allo stesso tempo il brand vuole dimostrare che i frutti tropicali coltivati in Italia possono avere qualità eccelse date, per esempio, dal grado di maturazione elevato prima che il frutto venga colto. Nella selezione Figaro si trovano le principali varietà di frutti tropicali coltivati in Italia e alcuni frutti mediterranei di minore diffusione come pithaya e carruba.
Prima del mango, la Filiera Italia si è dedicata alla raccolta del peperoncino e del passion fruit e seguirà con la campagna autunno/invernale dell’avocado.
Oltre a coltivare mango e avocado da quattro anni, nelle piantagioni di BeFruit continua un importante lavoro di ricerca varietale e specifica per l’acclimatazione di numerosi altri frutti tropicali, come il frutto della passione, la pithaya e il lime. Molti altri frutti hanno già dato risultati con ottime prospettive per il futuro.
“Siamo soddisfatti della collaborazione con BeFruit e altri partner siculi – conclude l’azienda – sia per il loro lavoro che per le capacità dei tecnici che al suo interno stanno rivoluzionando il settore delle coltivazioni tropicali italiane. Ci auguriamo che sia il primo passo per un sempre maggiore ampliamento dell’offerta di frutta tropicale italiana”.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: