eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 3 novembre 2014


Il radicchio di Chioggia Igp incontra oggi Manzato

L'Assessore all'Agricoltura della Regione Veneto, Franco Manzato (nella foto di apertura), sarà oggi a Chioggia con alcuni tecnici dell'assessorato per incontrare i produttori e i confezionatori del Radicchio di Chioggia Igp. L'appuntamento è organizzato dal Consorzio di Tutela presso la propria sede operativa nella Palazzina A.S.Po - Porto di Chioggia, via Maestri del Lavoro 50, alle ore 17.00.

"A favore dei produttori che aderiscono alla certificazione per entrare nel circuito delle Dop e Igp - spiega il presidente Giuseppe Boscolo Palo - il nuovo Piano di Sviluppo Rurale prevede, oltre ad un punteggio nelle domande di finanziamento aziendale, anche un contributo per le spese di certificazione. E' un incentivo importante, che vogliamo far conoscere per ampliare la platea dei produttori di Radicchio di Chioggia Igp, elemento essenziale per arrivare a creare una massa critica di Radicchio idoneo all'Igp, in grado di rispondere alle richieste di mercato che il Consorzio sta cercando di sollecitare da oltre un anno con mirate azioni promozionali".


Giuseppe Boscolo Palo

"Chiederemo – ha aggiunto Boscolo Palo – all'assessore Manzato di concentrare, nell'ambito del radicchio tondo, sia la ricerca nelle prove di campagna, sia la caratterizzazione della biodiversità ambientale e della specificità di prodotto al solo radicchio ottenuto da seme autoctono, l'unico che poi potrà essere certificato Igp. E in questa direzione è auspicabile vadano orientate anche le strutture mercantili dell'area, nella cui regolamentazione la Regione ha potere legislativo. Abbiamo, infine, bisogno di avere al nostro fianco la Regione Veneto nell'iter di semplificazione burocratica del disciplinare, che, a circa 15 anni dal suo concepimento, necessita di un sostanziale snellimento per adeguarsi alle nuove dinamiche commerciali".

Fonte: Consorzio di Tutela del Radicchio di Chioggia Igp


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: