eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 10 marzo 2015


Residui, nuove norme per i baby leaf di IV gamma

Il Ministero della Salute ha reso note le modifiche introdotte dal Regolamento UE N. 752/2014 (che sostituisce l'allegato I del regolamento (CE) n. 396/2005) concernente i livelli massimi di residui (Lmr) di antiparassitari nei o sui prodotti alimentari e mangimi di origine vegetale e animale per quanto riguarda i prodotti "baby leaf" della IV gamma.

In considerazione delle criticità derivanti dalle distinzioni introdotte dal nuovo regolamento si prevede una fase di adeguamento per la piena entrata a regime delle nuove norme affinché le case produttrici di fitofarmaci completino le valutazioni necessarie per l'adeguamento delle etichette dei prodotti fitosanitari.

Per le produzioni della IV gamma nelle quali alcune tipologie di prodotti finiti contengono una mescolanza sia di foglie adulte sia di foglie baby, si precisa che i controlli sui residui dovranno essere effettuati nella fase antecedente all'imballaggio delle verdure al fine di distinguere correttamente le tipologie vegetali ed i relativi livelli di residuo.

Se in sede di controllo non fosse possibile stabilire con certezza se la derrata rientra nel gruppo dei prodotti baby leaf si applicherà il Lmr della coltura adulta. E' consentito lo smaltimento delle scorte dei fitofarmaci giacenti presso le imprese titolari di registrazione o già presenti nei circuiti commerciali muniti di etichetta non adeguata al citato regolamento fornendo all'utilizzatore copia della nuova etichetta.

Fonte: Coldiretti
 
 





Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: