eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 11 maggio 2015


Nella newco Pera entra anche Mazzoni

Luca Granata è stato accontentato: l'auspicio - riportato venerdì da Italiafruit News - che la compagine di Pera potesse ampliarsi già prima della "consacrazione" ufficiale davanti al notaio, prevista il 29 maggio, si è concretizzato. A poche ore di distanza dall'assemblea costituente di mercoledì sera un nuovo nome, quello di Mazzoni, rimpolpa l'elenco portando a 23 le aziende aderenti e a 240 mila le tonnellate "rappresentate". Contemporaneamente, si riduce da 6 a 5 la pattuglia dei "big" che restano alla finestra dopo aver manifestato congiuntamente, lo scorso 29 aprile, le proprie perplessità (cliccare qui per leggere).

"Op Cico e Mazzoni Spa (Gruppo Mazzoni), alla luce della credibilità dell’action plan, hanno deciso di aderire alla costituenda NewCo Pera", si legge in un comunicato stampa diramato venerdì pomeriggio. "Con le 25.000 tonnellate di pregiate pere ferraresi portate ora “in dote”, la massa critica della nuova Organizzazione aumenta ulteriormente fino a sfiorare il 35% dell’intera produzione nazionale". "Proprio il valore dell’aggregazione dell’offerta di pere nei confronti del mercato - rileva il Gruppo Mazzoni - è uno dei motivi fondamentali di questa scelta, insieme alla grande attenzione che questo progetto riserva alla valorizzazione della produzione agricola".

A fare il tifo per il progetto Pera c'è il Gruppo trasversale agricoltori: "Cico/Mazzoni ha firmato, il fronte dei non aderenti perde un pezzo", il commento su facebook dei rappresentanti del sodalizio. Che sul loro sito internet sono ancora più espliciti definendo l'operazione "la speranza, forse l'ultima, per il nostro settore ortofrutticolo". Il Gta lancia un invito ad aderire, riassunto da uno slogan: "Un'occasione da non perdere!". E poi una frase "politicamente scorretta": "Prossimamente inizieremo a fare nomi e cognomi di chi ci si prenderà la responsabilità di privarci dell'occasione "storica" per cercare un rilancio del settore!".


Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: