eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 12 ottobre 2016


Fichi lucani senza confini con l'Op Ancona

I fichi freschi della provincia di Matera approdano per la prima volta in Canada grazie all'Op Ancona, storica realtà di riferimento del settore ortofrutticolo della Basilicata.

"I primi quantitativi – raccontano a Italiafruit News le sorelle Paola, Marina e Antonella Ancona, che insieme a cugini rappresentano la quinta generazione dell'azienda Ancona – sono stati spediti per via aerea. E' stato davvero emozionante – proseguono – ricevere le gratificazioni di clienti canadesi che ci hanno scritto per complimentarsi dalla qualità dei nostri prodotti".

Massima cura per la raccolta e la lavorazione artigianale, passione per l'agricoltura, storia del territorio di Pisticci, principale area di coltivazione del fico: i prodotti dell'Op Ancona portano tutti questi valori in giro per il mondo. Dall'Europa al continente americano, dall'Africa mediterranea e il Medio Oriente alla Cina, fino al Giappone.

"Due terzi della nostra raccolta di fichi freschi – evidenziano Paola, Marina e Antonella –  la quale si attesta a circa 6.000 quintali l'anno, è esportata in Europa, soprattutto in Germania dove siamo presenti in tutte le principali città, ma anche in Francia, Belgio e Olanda".

Da dieci anni, l'azienda opera anche nel business del trasformato. "Per noi – commentano – i prodotti trasformati d'élite a marchio Terravecchia sono il miglior modo per raccontare la filiera del fico di Pisticci a livello internazionale. Il logo, infatti, richiama nella grafica il rione Terravecchia, situato nella parte antica del paese". Tra le referenze di punta il Ficotto e i Fichi caramellati, entrambi a base della varietà autoctona Fico Rosa di Pisticci, che l'OP Ancona coltiva su 6 ettari. Vi sono, poi, le confetture con sola frutta fresca, zucchero e succo di limone, e i Fichi al peperoncino e mielati.



"La gamma Terravecchia – sottolineano le tre sorelle – è distribuita in gastronomie, enoteche, caseifici e negozi di specialità alimentari. Oltreché in Italia, la commercializziamo in Germania, Australia, Stati Uniti, Giappone e in tanti altri Paesi del mondo". L'Op, tra l'altro, nel 2017 inaugurerà a Pisticci un nuovo laboratorio di trasformazione, che si trova proprio al centro di un ficheto di 10 ettari: "L'obiettivo – concludono – è curare ancora più minuziosamente la fase di lavorazione post raccolta e aumentare l'offerta di eccellenze artigianali".

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: