eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 7 novembre 2018


L'orto «Fai da noi» presentato alla Camera dei Deputati

Non si tratta di un semplice campo coltivato, ma di un luogo dove le persone possono riunirsi, ritrovarsi e imparare a produrre insieme, dimenticando i problemi. Questo l'intento dell'orto sociale (2.500 mq), chiamato "Fai da noi", che è stato appena aperto al Tecnopolo Tiburtino di Roma da Leroy Merlin Italia, distributore di articoli per il bricolage, il giardinaggio e il miglioramento della casa. Il prossimo passo prevede la creazione di una serra dove i ragazzi con disabilità mentale possano lavorare e produrre piante medicinali da vendere. 

L'intero progetto vede la collaborazione della Cooperativa Agricoltura Capodarco, punto di riferimento nazionale per l'agricoltura sociale, della cooperativa sociale Ceas (Centro educativo di accoglienza e solidarietà) e della Superelectric, azienda di servizi che ha messo a disposizione i suoi droni per l'agricoltura di precisione e fornito gratuitamente la piattaforma Agrimap.eu per gestire i dati sullo stato di salute delle coltivazioni.



Per la sua completezza, l'orto "Fai da noi" può essere considerato un modello virtuoso in Italia. Al punto che, nella giornata di ieri, è stato anche presentato alla Camera dei Deputati, nell'ambito della conferenza "(Ri)generiamo – Responsabilità sociale d’impresa ed economia circolare, per uno sviluppo generativo delle comunità", promossa dall'onorevole Maria Chiara Gadda

"La rigenerazione non riguarda solo i beni, ma soprattutto le persone e la comunità nel suo insieme", ha spiegato Gadda. "Il grande valore di Agricoltura Capodarco - hanno aggiunto i responsabili della cooperativa Salvatore Stingo e Ilaria Signoriello - incubatore di sogni condivisi è che ha saputo dare sostanza, cuore e gambe all’articolo 3 della nostra Costituzione che sottolinea come sia responsabilità collettiva rimuovere gli ostacoli che impediscono un reale godimento dei diritti fondamentali delle persone". "Per noi essere generativi significa creare le condizioni perché la comunità generi qualcosa di nuovo e se ne prenda cura", ha concluso Luca Pereno, coordinatore Sviluppo sostenibile Leroy Merlin Italia.



Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: