eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 19 marzo 2021


Gli asparagi pugliesi saltano la Pasqua

Asparagi pugliesi in ritardo per colpa del maltempo: "Gelo, grandine e pioggia hanno flagellato i primi raccolti e il clima continua a essere sfavorevole, con temperature che in questi giorni si mantengono attorno o addirittura sotto lo zero", spiega a Italiafruit News Giuseppe De Filippo, responsabile di Futuragri, tra i big nazionali del comparto.



La cooperativa foggiana, in particolare, è ai vertici nella produzione di asparagi verdi, coltivati su circa 610 ettari ed è in grado di lavorarli e confezionarli in ogni tipo di pack, dal "microondabile" al mazzo da 500 grammi. Da un paio d'anni, grazie al cambio delle linee di lavorazione, dispone di una produzione potenziale di 35mila quintali e può commercializzare ogni giorno 750 quintali di asparagi in mazzetti in Italia e in Europa. I volumi del 2021, salvo criticità legate al clima, dovrebbero aggirarsi attorno ai 32-33mila quintali.



"Purtroppo perderemo l'abbrivio dei giorni iniziali e la fase più propizia del mercato, quella in prossimità della Pasqua, che quest'anno è bassa. E' un peccato, speriamo di recuperare nella seconda parte grazie anche alle nostre soluzioni personalizzate e attente al tema della sostenibilità pensate per i clienti italiani ed esteri". 

Futuragri, infatti, propone su richiesta una vasta gamma di confezioni eco-friendly in carta ed etichetta totalmente compostabili e in Rpet, o cartoncino compostabile, per le punte d'asparago. Il tutto certificato e disponibile anche in versione "residuo zero", che interessa ormai il 25% della produzione totale.



"Riforniamo stabilmente una ventina di primarie insegne della grande distribuzione nazionale - puntualizza De Filippo - mentre l'estero, cui destiniamo il 40% circa dei nostri asparagi, ha nella Germania il principale punto di riferimento con l'80% circa dell'export totale; ma vendiamo anche in Danimarca, Svezia, Finlandia e, marginalmente, in Norvegia". 



Le previsioni meteorologiche intanto non promettono niente di buono per il weekend: piogge, temporali e nevicate, anche a medio-bassa quota, dovrebbero sferzare una Puglia ancora ben poco "primaverile".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: