eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 10 marzo 2016


Polizze assicurative, firmato il decreto semplificazione

Con la firma del decreto del ministero delle Politiche agricole, avvenuta l’8 marzo, si completa la semplificazione delle procedure assicurative in agricoltura per la campagna 2016. Dopo le richieste dell'Associazione nazionale dei consorzi di difesa (Asnacodi) e la circolare del 3 marzo scorso, che per le colture a rischio gelo ha consentito la sottoscrizione di polizze prima del rilascio del Pai-Piano assicurativo individuale, il provvedimento modifica infatti alcuni passaggi del decreto 162/2015 relativo alla semplificazione della Politica agricola comune 2014-2020.

Il nuovo decreto prevede che nel Pai (che dovrà essere rilasciato entro il prossimo 30 aprile) siano indicati solo il prodotto, l'intervento, la soglia e la superficie assicurata, e non più la tipologia di garanzie, il prezzo unitario e il valore assicurato.

Tra le novità, viene eliminato l'obbligo di inviare al Sian (Sistema informativo agricolo nazionale) la data di effettivo rimborso da parte degli agricoltori aderenti alle polizze collettive, per le somme anticipate, entro i termini perentori previsti dalle procedure. Mentre è confermato l'obbligo di invio della quietanza di pagamento del premio collettivo.

Ancora, sarà possibile assicurare, senza penalizzazioni, produzioni maggiori di quelle risultanti dal calcolo della media dei tre-cinque anni precedenti. E, se le quantità assicurate indicate nel certificato saranno superiori a quelle risultanti nel Pai, il contributo sarà calcolato sul valore inferiore riportato nel piano assicurativo.

Raffaella Quadretti
Editorial manager - Agroter Group

Copyright 2016 Italiafruit News


di Raffaella Quadretti

Altri articoli che potrebbero interessarti: