eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

Vending lunedì 11 giugno 2018


Vending in crescita, anche per la frutta

Con un giro d’affari di 1,8 miliardi di euro e cinque miliardi di consumazioni, il mercato della distribuzione automatica di cibi e bevande è in crescita in Italia, dove si contano 810mila apparecchi installati, un record in Europa (Germania e Francia non arrivano a 600mila). Le aziende italiane che producono vending machine esportano mediamente il 70% della propria produzione all’estero. Il punto sul settore è stato fatto a Venditalia, appuntamento leader a livello continentale per il settore; alla manifestazione andata in scena a fieramilanocity nel weekend con l'organizzazione di Venditalia Servizi e il supporto di Confida (Associazione italiana del comparto) hanno partecipato 300 espositori provenienti da 22 Paesi a rappresentare tutti i segmenti del settore.



Girando tra gli stand sparsi nei 14mila metri quadri messi a disposizione da Fiera Milano era possibile rendersi conto di quanto i distributori stiano diventando sempre più high-tech e interattivi con le tecnologie mobile. Gli apparecchi di nuova generazione sono sempre più smart grazie all’adozione di tecnologie IoT mentre si fanno largo concetti come connettività, tecnologia digitale, touch screen, pagamenti mobile. Oltre all’evoluzione tecnologica, l’innovazione delle vending machine punta anche sull’eco-sostenibilità: logistica green, prodotti alimentari biologici, a chilometro zero ed equosolidali. I consumi di prodotti bio registrano in particolare un progresso del 30%, nei distributori automatici: una ghiotta opportunità anche per frutta e verdura, anche in formato snack. 



Tra le realtà del settore ortofrutticolo presenti in fiera a Milano c’era New Factor: l’azienda riminese specializzata nel confezionamento e distribuzione di snack innovativi a base di frutta secca e disidratata a fine 2018 raggiungerà i tre milioni di fatturato, in  questo canale, in cui nel  2017 ha registrato una crescita in volumi e valore superiore al 40%

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: