eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 12 luglio 2017


Savino Del Bene, logistica tutta italiana per l'ortofrutta

La "sua" azienda è una delle più importanti in Italia per le spedizioni di frutta e verdura 
via mare e via aria mentre lui è un convinto sostenitore dell'agricoltura biologica, che pratica da tempo nella fattoria San Michele a Torri, sulle colline fiorentine di Scandicci.
Paolo Nocentini, 76 anni, ha in mano dal 2015 il 77% delle quote della Savino Del Bene, operatore logistico globale in grado di garantire consegne in tutto il mondo attraverso l’uso combinato di diversi vettori. In un settore caratterizzato da chiusure e aggregazioni, la società toscana, per il restante 23% in mano a Msc, non sembra risentire dei venti della crisi e naviga in acque tranquille: nel 2016 ha spostato per via aerea oltre 51mila tonnellate di merci raggiungendo invece i 392mila teu su nave. Conta 158 uffici propri nel mondo e un centinaio di consociati, fattura un miliardo e trecento milioni di euro e conta quattromila dipendenti.

“Abbiamo margini di crescita ancora importanti, in Italia siamo un player importante ma all’estero, se ci rapportiamo ai colossi del settore, siamo marginali”, ha detto Nocentini a Qn, che ha pubblicato l'intervista lunedì. “Lo scorso anno abbiamo fatto un acquisizione importante rilevando la genovese Aprile Spa, ma non vogliamo snaturarci”.



Appassionato di pallavolo (Savino Del Bene sponsorizza la squadra femminile di Scandicci, che milita in serie A1 ed è fresca di successo nella Coppa Italia di beach volley) Nocentini, che è entrato in azienda a 16 anni e per il "dopo" sogna un futuro italiano per Sdb, aveva portato in Borsa la società tra il 1996 e il 2003 e poi, ancora nel 2013. Quindi la marcia indietro e la decisione di non riprovarci. “Un sacco di tempo per preparare l’operazione, organizzare i meeting per incontrare gli investitori istituzionali e alla fine le azioni non si vendevano...”. 

Lo sviluppo passa da altre direttrici. Tra cui le fiere: lo stand di Savino Del Bene presidia da anni le più importanti rassegne dedicata all'ortofrutta, da Fruit Logistica a Macfrut. 

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: