eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 22 aprile 2021


Selex, tutte le retine delle Mdd saranno Sormapeel

Rivoluzione in casa Selex. Tutte le confezioni in rete per ortofrutta dei prodotti a Marchio del distributore (Mdd) adotteranno lo standard di Sormapeel, l’innovativa e ultra-leggera linea di packaging per frutta e verdura creata dal Gruppo Sorma di Cesena. Una scelta nel nome della sostenibilità ambientale che permette alle insegne Selex di ridurre la plastica del 30% rispetto agli imballaggi tradizionali e di incrementare, sempre del 30%, la componente di carta.

L'annuncio è stato fatto ieri mattina. “Questo passaggio rientra all’interno di un ampio progetto legato alla sostenibilità di tutti i prodotti a Marchio del distributore", dichiara Luca Vaccaro, direttore Mdd del Gruppo Selex.

In qualità di secondo maggiore gruppo della distribuzione moderna italiana, Selex si sta impegnando da oltre un anno in un percorso che tocca quattro pilastri: "la tutela delle condizioni di lavoro dei nostri fornitori e della relativa filiera - sottolinea Vaccaro - la qualità delle materie prime impiegate, l’educazione alimentare e la riduzione dell’impatto ambientale dei pack. In merito a questi ultimi, stiamo lavorando per ridurre la quantità di plastica a parità di prestazioni, per sostituire materie prime vergini con materie prime riciclate, per convertire imballaggi non riciclabili in riciclabili e per eliminare eventuali overpack".


Luca Vaccaro

Il colosso della distribuzione ha svolto una fase di test per verificare la rispondenza della linea Sormapeel a una esigenza ben precisa del Gruppo, quale l'adozione di una soluzione capace di garantire il minor impatto ambientale, non solo in termini di riciclabilità, ma anche di riduzione della plastica. Sormapeel soddisfa pienamente entrambe queste condizioni poiché riciclabile e più leggera, grazie alla componente in carta, rispetto a una soluzione in mono-polimero".

"Siamo molto soddisfatti che aziende del calibro di Selex si siano mosse così velocemente per concretizzare il proprio impegno nella sostenibilità. Sormapeel soddisfa infatti le tre r: riduzione, riciclabilità e riutilizzabilità”, commenta, da parte sua, Mario Mercadini, large scale manager di Sorma Group



Mario Mercadini

I vantaggi di Sormapeel
Tra i punti di forza di Sormapeel, oltre alla robustezza, alla funzionalità e alla leggerezza, c’è anche la semplicità di riciclo. La riciclabilità di carta e plastica è infatti facile, veloce ed efficiente: ai riciclatori viene conferito un imballo mono-polimero, privo di inchiostri e di colle, che ne comprometterebbero la qualità del riciclato. La carta, che ha ottenuto la certificazione Aticelca A, è totalmente riciclabile attraverso i consueti processi produttivi, il ché consente una seconda vita alla cellulosa presente nella banda.

Inoltre, la presenza della carta, con certificazione Fsc, rende la confezione per un 30% realizzata con materie prime rinnovabili e, pertanto, già oggi in linea con gli obiettivi delle normative europee (Direttiva 904/2019). 

Infine, un altro grande vantaggio di Sormapeel è la superficie utile di stampa, che può dirsi doppia rispetto a quella di un normale imballaggio. Una volta separato lo strato di carta, sulla parte interna si rivela una seconda superficie, utilizzabile per comunicare: per esempio, per raccontare la storia del marchio, per raccolte punti, ricette o disegni da colorare.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: