eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 14 giugno 2018


Gruppo La Doria, tutti i numeri del bilancio

L’assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di La Doria Spa, azienda leader nella produzione di derivati del pomodoro, legumi, succhi di frutta e sughi pronti a marchio della Grande distribuzione, riunitasi la scorsa settimana sotto la presidenza di Antonio Ferraioli, ha esaminato il bilancio consolidato del Gruppo e ha approvato il bilancio dell’esercizio 2017, cosi` come era stato proposto dal Consiglio di amministrazione nella riunione del 14 marzo scorso.

L'esercizio 2017 per il Gruppo La Doria si e` chiuso con risultati piu` che soddisfacenti poiche´, oltre a mostrare un miglioramento rispetto al 2016, tali risultati si sono rilevati di gran lunga superiori alle previsioni, nonostante la difficile congiuntura del mercato del pomodoro e dei legumi, l’inasprimento dello scenario competitivo e la forte pressione della Grande distribuzione, anche conseguente alla Brexit. A cambi costanti il Gruppo ha registrato una sensibile crescita del fatturato, grazie al significativo incremento dei volumi venduti e un aumento della marginalita` grazie alla performance particolarmente positiva del quarto trimestre.

In sintesi: ricavi consolidati a 669,1 milioni di euro, +2.4% (653,1 milioni nel 2016). +6.2% a parita` di cambio. Ebitda a 60,1 milioni, +6.7% (56.3 milioni nel 2016). Ebitda margin dall’8.6% al 9%. Utile netto a 30,4 milioni, -9.8% (33.7 milioni nel 2016 che aveva beneficiato del positivo effetto di proventi su cambi per 8.9 milioni). Indebitamento netto in riduzione a 98,1 milioni dai 104,8 milioni al 31.12.2016.

L'assemblea ha deliberato, per l’esercizio 2017, la distribuzione agli azionisti di un dividendo lordo di 23 centesimi di euro per azione.

Fonte: La Doria


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: