eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 27 aprile 2021


Insalate e basilico, Toscano pensa positivo

Dagli ortaggi alle erbe aromatiche, Toscano è un riferimento nel basso Lazio. La realtà con sede a Sperlonga (Latina) conta su una superficie di oltre 20mila metri quadrati “di cui la metà al coperto: in serra – spiega Arcangelo Toscano, che gestisce l’azienda insieme al padre Rocco – portiamo avanti la coltivazione 365 giorni all’anno facendo ampio ricorso alla tecnologia”.



I prodotti – insalata, pomodori, sedano bianco di Sperlonga, ma anche basilico, menta, rosmarino e salvia – sono destinati per lo più al Mercato di Fondi, dal quale partono per arrivare a rivenditori (e consumatori) di tutta Italia e anche all’estero. La campagna delle insalate a pieno campo, intanto, “procede secondo le aspettative. Per fortuna nella nostra zona il meteo non ha creato grossi problemi, generando solo un ritardo di quindici giorni nell’avvio della raccolta”.



Il 2021 sarà un anno di novità per l’azienda laziale. Che si a presta a lanciare il suo e-commerce. “Lo attiveremo entro l’estate – continua Toscano – e attraverso lo shop online vogliamo portare avanti un’attività di vendita diretta all’ingrosso e al dettaglio di verdure, pomodori e aromatiche. Ci rivolgiamo anche i privati e inizialmente consegneremo i prodotti solo nella nostra zona, a Sperlonga, Fondi, Terracina, Monte San Biagio, Itri, Gaeta e Formia. Confidiamo nel successo dell’iniziativa, nel caso siamo pronti ad allargare i confini”.



Per quanto riguarda le aromatiche, hanno pesato – e continuano a pesare – le restrizioni al canale Horeca. “È emblematico – spiega Toscano – ciò che è accaduto nei mesi scorsi con il basilico, per il quale abbiamo avuto difficoltà nella vendita nonostante il calo di produzione. La chiusura di ristoranti e pizzerie è una mazzata innanzitutto per chi gestisce queste attività, ma anche per noi fornitori. Abbiamo una partnership importante proprio per la fornitura di basilico alle navi da crociera, anche in questo canale c’è un forte rallentamento. Le vendite sono risalite nei primi due mesi di quest’anno, per poi tornare a calare. Ora speriamo che i prossimi mesi siano migliori”.

Copyright 2021 Italiafruit News


di Giuseppe Catapano

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: