eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 12 novembre 2021


Ecco la piazza digitale degli orticoltori

Un gruppo creato da produttori orticoli (siciliani) per gli orticoltori (di tutta Italia), allo scopo di aiutare concretamente le aziende agricole a risolvere – attraverso la condivisione di informazioni ed il dialogo – problematiche tecniche ed operative. Da questa premessa è nato nel 2020, in piena pandemia, il Gruppo Facebook "Coltivazione in serra, tunnel e campo aperto", aperto a professionisti, tecnici e tutti gli appassionati di orticoltura e serricoltura.

L’idea del fondatore Giovanni Chianta e del co-fondatore Lillo Marchì ha fatto centro. Il gruppo social sta riuscendo infatti ad ottenere un livello di partecipazione ed interazione invidiabile, con più di 400 post pubblicati ogni mese. Virosi, aumento dei costi di produzione e cambiamenti climatici sono argomenti all’ordine del giorno in questo periodo.



“Siamo molto contenti di essere riusciti a creare, in poco tempo, un vero e proprio punto di aggregazione per le realtà orticole non solo della Sicilia, ma anche di tutta Italia”, spiega a Italiafruit News Giovanni Chianta, produttore di Licata (Agrigento), area della Sicilia meridionale dove è in corso la campagna di peperoni e zucchine. 

“I partecipanti stanno aumentando in modo esponenziale: dai 200-300 iscritti dei primi 7-8 mesi, siamo passati agli oltre 7.500 iscritti attuali, tra i quali figurano anche alcuni tecnici agronomi di fama nazionale. Tale crescita è la conseguenza della qualità dei post e dei commenti pubblicati. Vogliamo darci una mano tra produttori, fare vedere i nostri migliori prodotti, condividere eventuali problemi fitosanitari e/o climatici, discutere delle difficoltà quotidiane”.



“L’obiettivo che ci poniamo è quello di proporre post tecnici di qualità, per fare in modo che tutti gli orticoltori italiani, anche quelli che hanno minori conoscenze, possano imparare a gestire determinate situazioni. Un recente post, solo per fare un esempio, si focalizza su come saper leggere le analisi del terreno e dell’acqua”.

Uno dei temi su cui ora c’è più attenzione è quello dei forti rincari delle materie prime necessarie per coltivare, confezionare e distribuire i prodotti. “Il costo di produzione sta aumentando giorno per giorno e siamo preoccupati. Perché non sappiamo quanto le materie prime potranno rincarare ancora e nemmeno se e come aumenteranno i prezzi finali per il consumatore finale”.



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: